Le nuove normative dell’Unione Europea sul gaming online

, , Leave a comment

È vero che la normativa in arrivo dall’Europa rischierà di cambiare anche quelle che sono le leggi sul gioco online? Sembrerebbe proprio di sì secondo quelli che sono gli ultimi allarmi lanciati da tutti gli operatori del settore. L’Unione Europea ha ufficialmente regolamentato i mercati del gaming di diversi paesi e quindi ha cercato di dare un’impronta di tipo normativo a quelle che devono essere regole necessariamente da seguire in questo delicato settore. Il gioco online è destinato a cambiare non poco inoltre, sono numerosi paesi dell’Unione Europea che adesso stanno cercando di uniformarsi a questo delicato settore.

normative europee gaming onlineA regolamentare i loro mercati dell’i-Gaming sono paesi come la Repubblica Ceca oppure la Polonia, ma anche la Svezia, che ha deciso di mettere in campo un regolamento appropriato per il settore del gaming online. Anche la Norvegia di contro ha deciso di mantenere questo sistema monopolistico per cercare di chiudere un po’ le porte a quelli che sono eventuali rischi per coloro che girando in rete possono trovarsi ad avere a che fare con siti truffaldini.

Insomma, qualcosa sta cambiando nel mondo del gioco online e lo fa sapere proprio l’Europa attraverso delle normative che interessano soprattutto la generazione dei millennial. Questi esperti di tecnologia che già da bambini mangiano pane e computer, devono per forza avere fin dal principio una strada ben indicata che possa tutelare da quelli che sono i rischi di un mondo complesso.

Cambiare in maniera drastica la normativa in merito alla gestione del gioco online sono stati i Paesi Bassi che durante il 2017 avevano messo in campo la legge approvata nell’estate dell’anno precedente sul gioco d’azzardo. In pratica tutti gli operatori anche internazionali potevano richiedere le licenze nei paesi Bassi ed entrare a far parte delle industrie del gioco del paese ma poi è arrivata una regola di gioco molto più fiscale e che invece, cambia totalmente il sistema di sanzioni e di autorizzazioni legate all’i-gaming.

L’influenza Europea sul gioco online in Italia

I principali siti italiani che si occupano del gioco online ad oggi ancora non sentono la forte influenza europea ed i cambiamenti della normativa che si sta giorno dopo giorno aggiornando. E’ per questo motivo che in realtà, sono ancora tante le persone che continuano a frequentare vari tipi di siti e addentrarsi nel complesso mondo del gioco online. A fare la differenza in questo senso sono sempre le autorizzazioni concesse ai singoli siti.

Di certo bisogna preoccuparsi di quelli che non sono in regola sotto questo aspetto, ma invece per coloro che si affidano a portali come https://casino.netbet.it/, la situazione è completamente diversa e si avrà la possibilità allo stesso tempo di divertirsi con fiducia scegliendo tra una gamma di prodotti davvero unica nel suo genere.

Condividilo!

 

Leave a Reply